Vita rara

Vincitori e vinti

Ci risiamo, sto male. Dopo tanti mesi di vita tranquilla e mal di testa lieve non sono più abituata al dolore, ho dimenticato come fare a gestirlo. Il mio corpo lo riconosce ma è come se non fosse più in grado di sopportarlo, lo detesta e tenta di respingerlo, invano. Mi capita spesso di ripensare… Read More Vincitori e vinti

Elena

Camminare sulle nuvole

Anche se con evidente ritardo ho deciso di raccontarvi la mia esperienza a Torino, dato che si è rivelata essere una delle esperienze migliori che mi siano mai capitate. Ero molto preoccupata perché, a causa dei miei problemi di salute, non ho mai affrontato viaggi in solitaria e non ero certa di cavarmela. D’altra parte,… Read More Camminare sulle nuvole

Elena

Verso Torin

I viaggi mi sono sempre piaciuti, sia che fossero di due ore sia che impegnassero una giornata intera. Ho sempre pensato che fossero poetici, persino spirituali. Da brava classicista il mio pensiero corre immediatamente a Seneca e a ciò che scrisse in una delle lettere a Lucilio: “nonostante [tu abbia affrontato] un viaggio tanto lungo… Read More Verso Torin

Elena

Colloquio di lavoro

Controllo ossessivamente l’orologio ogni due minuti, addentando una fetta di pane tostato su cui ho spalmato un po’ di marmellata. E’ come se le lancette di quel vecchio orologio appeso al muro mi stessero sfidando, ricordandomi che il tempo passa ed io rimango ferma nella mia patetica situazione. Sposto lo sguardo, corrugando la fronte. Perché… Read More Colloquio di lavoro

Elena

Dietro i social

Sono una runner. Al mondo, di runner, ne esistono molti: ci sono quelli che fanno della corsa una ragione di vita e si alzano alle cinque di mattina per vedere l’alba dalla cima di una montagna, quelli che si impegnano duramente per partecipare a tutte le maratone possibili, o ancora quelli che utilizzano la corsa… Read More Dietro i social

Le loro voci

Senza nome

  Senza nome Basheera ha cinque anni, abita a Damasco. Non ha ancora capito la differenza tra il bene e il male, non è in grado di comprendere cosa sta accadendo attorno a lei. La sua quotidianità è fatta di macerie, polvere ed urla. Basheera vive nella “zona vecchia” della città, quella in cui la… Read More Senza nome