• Vita rara

    Un anno e cinque mesi

    Per un anno e cinque mesi mi sono rifiutata di fare flebo per paura di tornare ad essere la ragazza malata costretta a passare le sue giornate in una stanza d'ospedale e a dover rinunciare ai propri sogni. Speravo che questo giorno non arrivasse mai, l'idea di ricominciare a fare flebo mi terrorizzava perché temevo che, ricominciando a fare flebo sarei ricaduta in un circolo vizioso: più avessi fatto flebo, più ne avrei avuto bisogno.

  • Vita rara

    Nella tana del Bianconiglio

    Credo nelle favole. Fin da bambina adoravo le storie d'amore, quelle in cui la principessa attendeva con fiducia ed entusiasmo che il cavaliere dalla lucente armatura, l'eroe senza macchia e senza paura, arrivasse sul suo cavallo bianco a salvarla, per poter vivere per sempre felici e contenti. Negli anni però ho imparato che nessuno arriva a salvarti. Se sei fortunato avrai moltissime persone a tenerti compagnia e a darti coraggio, a spronarti e a credere in te, ma alla fine della storia è necessario che ti salvi da sola.