• Cancro

    Terzo ciclo

    Ieri ho raggiunto ufficialmente la metà del percorso con la chemioterapia! Le infusioni diventano sempre più pesanti e mi mancano le forze anche solo nello scrivere un post. Sono però molto orgogliosa di come sto affrontando questo cammino, nonostante tutto non sto rinunciando a vivere la mia vita.

  • Cancro

    Resilienza

    Ieri avrei dovuto pubblicare una foto post chemio con le dita alzate ad indicare il numero di infusioni, come ho fatto per le volte precedenti. Purtroppo però non ho potuto farlo perché il momento che tanto temevo è infine arrivato: i globuli bianchi sono troppo bassi e non mi è stato possibile procedere con le cure.

  • Cancro

    Quasi a metà

    Non credo esistano parole per esprimere quanto orgogliosa io sia del mio corpo in questo momento: quando si tratta di lottare non lo ferma nessuno! Mi sento pervasa da una forza inarrestabile, la voglia di spaccare il mondo che freme sotto la cute e mi incita a buttarmi a capofitto in ogni genere di situazione. Di vivere, senza nessun freno.

  • Cancro

    Meccanismo di difesa

    Il sorriso è il mio meccanismo di difesa, è sempre stato così. In ogni momento di crisi è sempre venuto in mio soccorso, aiutandomi a superare ogni difficoltà: è solo grazie a lui se sono riuscita a gestire l'ansia, la paura e l'opprimente senso di inferiorità che le malattie hanno causato negli anni.

  • Cancro

    Pensieri e paure

    Penso che nascondere le mie paure sia sciocco e inutile. La vita, e soprattutto la malattia, sono fatte anche di momenti in cui ci si sente abbattuti e spaventati e credo che sia importante mostrare questo aspetto. Al momento ciò che più mi spaventa sono i risultati della PET.

  • Cancro

    La mia eroina

    Sarò sincera, per me la diagnosi di tumore non è stata devastante. Vivendo il dolore cronico di due malattie rare e incurabili ho accettato la situazione senza troppi drammi, consapevole di non avere altre opzioni se non lottare con tutta la forza che sarei riuscita a trovare. Per mamma non è stato così.

  • Cancro

    3/12

    Quando vengo in ospedale a fare la chemio sono felice perché, per me, queste flebo tossiche non rappresentano la malattia e la sofferenza, bensì emanano un profumo che sa di guarigione. Scorrendo nelle mie vene è come se dicessero: "proveremo a sconfiggere questo male, siamo qui per te". E questo è tutto ciò di cui ho bisogno.

  • Cancro

    Primo ciclo

    La chemio non è facile, per niente, e me ne sto rendendo conto nel modo più brutale. Ci saranno giornate in cui crollerò e sarà difficile trovare la motivazione per andare avanti. È inevitabile, è la vita. Credo però che sia necessario chiedersi come la si vuole vivere, perché sta a noi decidere se lasciarci abbattere o se trovare la forza per andare avanti.

  • Cancro

    Rasata

    Esattamente dodici anni fa, questo stesso giorno, iniziavo il mio percorso al fianco della malattia. È stato un percorso estenuante che mi ha quasi annientata, addossando sulle mie spalle il peso di insicurezze, traumi, responsabilità e tanto dolore. Sono stati anni difficili che mi hanno irrimediabilmente cambiata, modificando la percezione che ho del mondo, della vita e soprattutto della malattia.

  • Cancro

    Chemio

    La prima chemio intimorisce molto perché non hai idea di cosa aspettarti. Mille domande ti frullano in testa: il mio corpo reagirà bene? Sentirò da subito tutti quei sintomi terribili di cui mi parlano da un mese e mezzo? La nausea sarà forte come dicono? Quanto tempo ci vorrà prima che io perda i capelli? Riuscirò a gestire contemporaneamente i sintomi della chemio e il dolore delle mie patologie senza impazzire?